Kōya-San

IL MONTE KŌYA
高野山

Il monte Kōya (高野山, Kōya-san) non si trova sull’isola di Shikoku, ma nell’Honshū, nella penisola di Kii (Kii Hantō); precisamente nella prefettura di Wakayama.

Sede principale della scuola buddista Shingon, di cui Kūkai è considerato il fondatore. L’area sacra del Monte Kōya è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Molti pellegrini cominciano e completano il percorso visitando il Kōya-san. Esiste un sentiero di 24 km che porta sulla cima della montagna, Kōyasan chōishi-michi, ma solitamente i pellegrini utilizzano il treno.

La valle è situata a circa 800 m s.l.m. tra le otto vette della montagna, che si presuma sia la ragione per cui è stata scelta, in quanto il territorio dovrebbe assomigliare ad una pianta di loto (il nelumbo ha otto petali). Col tempo il monastero originario è cresciuto in quella che oggi è una vera e propria città (Kōya Town), con tanto di un’università dedicata agli studi religiosi e oltre un centinaio di templi, molti dei quali mettono a disposizione alloggi per pellegrini (shukubō).


MAPPA DEL MONTE KŌYA
ACCESSO ECONOMICO AL KŌYA-SAN DALL'ISOLA DI SHIKOKU
DOVE DORMIRE
COSA VEDERE (ORDINE ALFABETICO)