Come viaggiare

COME FARE IL PELLEGRINAGGIO

Come intendi viaggiare? Il Pellegrinaggio di Shikoku offre più opzioni:

  1. Camminare
  2. Bicicletta
  3. Veicolo personale (auto o moto)
  4. Mezzi pubblici (treni e/o autobus)
  5. Viaggio di gruppo organizzato (bus tour)
  6. Un mix di alcune di queste opzioni

Innanzitutto non esiste un modo giusto per fare un pellegrinaggio.
Tradizionalmente si camminava, ma un henro (pellegrino) che cammina, non è un henro migliore di qualunque altro o altra che utilizzi un mezzo di trasporto. Sono solo approcci diversi.

Essere un henro è qualcosa che ha a che fare con un’intima introspezione personale, non è giudicabile. L’importanza di questa impresa è determinata dalle ripercussioni sulle tue esperienze, sui tuo atteggiamenti mentali e ha a che fare con tutto ciò che è importante ed utile per te; non di certo quanto tempo ci impieghi o quanto patisci nel camminare (ad esempio).


1) Camminare

Il modo più impegnativo per intraprendere il pellegrinaggio, per via del tempo e del denaro richiesti.
Se si cammina solo per gli 88 templi principali, il sentiero è lungo poco più di 1100 km. Se invece si cammina anche ai 20 templi bangai (secondari, rispetto ai templi principali, ma ancora visitati da diverse persone), la distanza aumenta a circa 1400 km. Visitare tutti i 108 templi richiede circa 50-60 giorni.
Visitare invece gli 88 templi principali templi richiede circa 40-50 giorni. Mantenendo una media di 20-30 km al giorno, puoi farcela in soli 40 giorni, se non visiti i templi bangai e se cammini a buon passo ogni giorno.
Inoltre tieni conto che il percorso nel suo insieme è di rado un vero e proprio sentiero: per l’80-90% dell’intero viaggio si cammina su asfalto o cemento.
Consiglio di prevedere anche alcuni giorni di pausa e di considerare l’eventualità di fermarsi in posti che, secondo te, varrà la pena visitare.
In questo modo non avrai l’ansia di terminare il cammino e non cadrai preda della fretta per “la corsa ai templi”.
Ti invito infine a leggere le note relative alla sicurezza in fondo a questa pagina.


2) Bicicletta

Se non hai abbastanza tempo per camminare e sei amante della bici, questa sarebbe una valida alternativa. La bici consente di coprire molti km di percorso in poco tempo. Presta attenzione che alcune strade non sono ideali per la bicicletta, in quanto molto strette e diverse statali risultano molto trafficate.


3) Veicolo personale

Molta gente utilizza le proprie auto o moto.
Si dice che in circa 10 giorni si riescono a visitare tutte e quattro le prefetture di Shikoku. In questo modo termineresti il pellegrinaggio in meno di due settimane.
Attenzione: non tutti i templi di montagna permettono ad un mezzo di trasporto privato di arrivare fino in cima, quindi a volte dovrai comunque camminare un po’. In alcuni casi circa 2 ore.


4) Trasporti pubblici

Il trasporto pubblico è un’ottima alternativa per chi ha poco tempo.
Il Giappone è servito da una formidabile rete ferroviaria.
Puoi prendere treni da città a città, e utilizzare autobus locali per avvicinarti ai templi. Detto ciò considera che la rete ferroviaria non copre completamente l’isola.

Clicca sull’immagine sottostante per visualizzare la rete ferroviaria dell’isola.

Grazie a Dave Turkington per aver fornito questa mappa.

Il treno percorre l’intera parte settentrionale dell’isola e circa l’80% del percorso lungo la costa orientale.
La rete ferroviaria prosegue sul versante occidentale dell’isola (dalla città di Matsuyama fino a Uwajima), da qui scende nell’entroterra e va dritta nel Kōchi e poi a Tokushima. Né Cape Muroto né Cape Ashizuri hanno servizi ferroviari. Per queste zone dovrai utilizzare il bus.
La maggior parte dei templi ha una fermata dell’autobus in prossimità (davanti al cancello, alla base della montagna, di fronte alla strada che sale, ecc.). Tuttavia, come per quanto riguarda il proprio veicolo personale, dovrai comunque camminare un po’. In alcuni casi circa 2 ore.
NB: controlla i taxi! Ci sono compagnie che affittano i taxi agli henro. Per un determinato importo, possono essere assegnati ad un pellegrino taxi e conducente lungo tutti i templi dell’isola. Anche in questo caso la durata è meno di due settimane (10 giorni circa).

NOTA SUL JAPAN RAIL PASS: se pensi di intraprendere il pellegrinaggio con mezzi pubblici, sappi che i trasporti in Giappone sono tanto efficienti quanto costosi. Valuta dunque l’opzione del JR Pass.
ll Japan Rail Pass è una formula di viaggio ideale e vantaggiosa per girare il Giappone in treno, in particolare esistono anche Pass regionali, come quello per l’isola di Shikoku.
Il pass va necessariamente acquistato, tramite un voucher prima di entrare in Giappone!
È possibile acquistare il voucher online, ti consiglio di utilizzare canali ufficiali per l’acquisto.


5) VIAGGIO DI GRUPPO ORGANIZZATO (BUS TOUR)

Sono presenti molte aziende che offrono escursioni con molteplici pacchetti. In questa maniera il pellegrinaggio può essere fatto in circa 2 settimane. Il costo si aggira attorno ai 200.000¥ (tra i 1.500€ e i 2.000€).
La compagnia di autobus si prende cura di tutto, dal cibo all’alloggio. Inoltre i tour sono generalmente guidati da un monaco che svolgerà le varie pratiche e rituali ad ogni tempio e da un’ulteriore guida, esperta sulla storia e le leggende inerenti ai templi.